PASQUA SOLIDALE A VILLA GIULIA DI PIANORO (BO)

a cura di Piera Pastore


Le residenti della CRA di Pianoro realizzano le opere del mercatino di

solidarietà e il ricavato della vendita andrà all’Associazione “Il Piccolo

Principe” e all’Unicef Bologna. Tra le altre iniziative pasquali: la Via

Crucis il Venerdì Santo e la domenica il pranzo con sorpresa finale.


Bologna, 1 Aprile 2021_Un mercatino di oggetti d’arredo in stile vintage impreziosito

da creazioni artigianali tipiche di Pasqua: centrini ricamati, uova decorate e pulcini

con ovetti di cioccolato; stoffe a fiori trasformate in gallinelle, presine e profumatori

colorati e ricamati a mano. E ancora coperte, copricuscini e scialli in lana. Tutto

rigorosamente fatto all’uncinetto, grazie alle abilità manuali delle residenti della

Casa Residenza Villa Giulia di Pianoro.

Al primo piano della struttura di Pianoro (BO), lungo la Promenade dove è allestito il

mercatino, non manca nulla: il bancone con tutti gli oggetti, le etichette con le

descrizioni, i talloncini con il prezzo, carta e fiocchi per confezionare i pacchi, la

cassa. Il ricavato del mercatino andrà tutto in beneficenza.

I primi acquirenti del mercatino di Villa Giulia sono gli stessi dipendenti e

collaboratori che hanno seguito per lunghe settimane le stesse signore anziane,

intente a cucire, creare, dipingere durante le ore di laboratorio.

Tra i lavori artigianali spicca, anche per i colori accesi, la coperta della nonna, in

lana. Certamente è l’opera più faticosa e al tempo stesso gratificante per le residenti

della CRA, conclusa dopo mesi e mesi di laboratorio, quadretto dopo quadretto.

Il mercatino della solidarietà di Villa Giulia coincide con le festività pasquali. Il

ricavato degli oggetti in vendita, compresi quelli Vintage, sarà devoluto

all’Associazione Il Piccolo Principe che a Bologna accoglie minori in difficoltà.

“Iniziative realizzate a scopo benefico - spiega la dott.ssa Ivonne Capelli

Amministratrice della CRA Villa Giulia – completano e chiudono il cerchio della vita e

donano speranza e fiducia nel perdurare dell’emergenza Covid19. Villa Giulia si

appresta a celebrare le tradizioni della Santa Pasqua con i cartelloni della via Crucis

che insieme alle nostre residenti reciteremo Venerdì Santo dalle ore 15.




Domenica non mancherà il tipico menu di Pasqua che finiremo con l’apertura del grande uovo di cioccolato condiviso tra tutti ospiti e operatori. Un’occasione in cui soffermarci sull’importanza di restare uniti e sul valore della pace”. Nel mercatino di Villa Giulia c’è posto anche per le Pigotte Unicef, bambole di pezza realizzate sempre dai residenti della CRA, richieste in tutta Italia e spedite anche in Sicilia. Il ricavato delle Pigotte, come già accaduto per la stessa vendita sotto Natale, andrà al Comitato provinciale di Unicef Bologna, quindi in aiuto ai bambini più bisognosi. “Ė bello oltre che importante vedere come la solidarietà non abbia confini – aggiunge Marco Capelli fratello di Ivonne e Presidente del Consiglio di Amministrazione di Villa Giulia. Questa pandemia ci insegna a prenderci più cura degli altri, in particolare a chiudere il cerchio della vita, aiutando i bambini, e i nostri residenti sono felici di poter essere l’anello di congiunzione della solidarietà”.


Chi, dall’esterno, fosse interessato a contribuire all’iniziativa, acquistando una delle opere di artigianato, può contattare la Direzione di Villa Giulia all’indirizzo direzione@villagiulia.it


Post recenti
Archivio