Non ce n'è Coviddi

August 23, 2020

 

 

Il siparietto della signora Angela dalla spiaggia di Mondello è stato un po' il tormentone dell'estate. Un tormentone anomalo, della quale Angela si è pentita per le critiche ricevute.

In realtà si è trattato di un momento di teatro involontario, nel quale sono state tratteggiate alcune caratteristiche tipicamente italiane. Vivere il presente come un “qui e ora” spensierato, nell'incapacità di pensare davvero al futuro, ha animato il “a settembre ci penseremo, ci chiuderemo tutti in casa”. In questi mesi alcuni remix hanno girato in rete; geniale a mio parere il lavoro fatto su “Non c'è” della Pausini.      

Innumerevoli i meme, e i tatuaggi fatti con l'effigie di Angela. Un momento che, nella sua incosciente spontaneità, è sfuggito di controllo alla protagonista, che ci ha così regalato una bella “istantanea italiana” da Mondello.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post recenti

August 23, 2020

Please reload

Archivio
Please reload

Il Mondo che c'è – Bologna  – Reg. Tribunale di Bologna n. 8441  del 10/11/2016  – Privacy Policy