Fusione Baricella-Malalbergo: il fronte del NO

October 9, 2018

Dal Presidente del Comitato del No alla fusione dei Comuni di Baricella e Malalbergo, Massimiliano Vogli, riceviamo e pubblichiamo.

 

7 OTTOBRE: UNA NUOVA DATA DI FESTA PER BARICELLA E MALALBERGO.

Caro cittadino/elettore,

credo che la netta e schiacciante vittoria del NO alla fusione dei due Comuni di Malalbergo e Baricella di domenica scorsa 7 Ottobre sia una vittoria dei cittadini, una vittoria del popolo.  Sette Ottobre quindi come data da ricordare nel corso dei prossimi anni.

Le Due Comunità, con ben oltre i due secoli di storia e di vissuto, rimarranno in vita grazie al voto popolare che ha sancito la vittoria netta dei NO con il 62,30% a Baricella e con l’ancora più ampio 68,50% dei NO a Malalbergo. Di là dei sani campanilismi, che sempre ci sono stati e sempre ci saranno, credo che per il futuro le 2 prossime amministrazioni comunali possano collaborare sempre più intensamente e proficuamente pur nella loro autonomia e dignità Istituzionale. Pertanto fusione NO ma collaborazione SI.

Nel corso delle numerosissime Assemblee Pubbliche organizzate dal nostro Comitato ho sentito anche diverse persone orientate a votare SI perché non soddisfatte dell’operato degli attuali amministratori. Da quel punto di vista abbiamo cercato di spiegare che altri sono i modi e i momenti in cui il cittadino può provare a cambiare gli amministratori in carica e che essi sono pro tempore eletti per gestire la cosa pubblica per 5 anni mentre le Istituzioni dovrebbero essere patrimonio di tutta la Comunità. Purtroppo da questo punto di vista la situazione attuale, a mio avviso, non rispecchia quello che dovrebbe essere e ciò ad esempio si è chiaramente visto durante questa campagna referendaria dove i Comuni hanno spaccato le Comunità volendo, insistendo ed imponendo, un referendum popolare con costi e dispendio di energie pubbliche non da poco.

Un grazie di nuovo a tutti i cittadini che hanno votato per la vita delle loro Comunità ma anche a quelli che non lo hanno fatto, partecipando comunque al voto democratico di domenica 7 OTTOBRE.

 

Il Presidente del Comitato del NO

Massimiliano Vogli

                              i festeggiamenti per il "NO" alla "Dolce Vita" di Altedo

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post recenti

August 23, 2020

Please reload

Archivio
Please reload

Il Mondo che c'è – Bologna  – Reg. Tribunale di Bologna n. 8441  del 10/11/2016  – Privacy Policy