Ha riaperto l'Osteria delle Dame

Nella storia della musica italiana, due locali sono stati punti di ritrovo e di esibizione per tanti cantautori. Uno fu il Folkstudio a Roma, un piccolo locale che diventò una vera e propria fucina per i giovani Venditti e De Gregori e per tanti altri cantautori che gravitavano a Roma. Un altro fu l’Osteria delle Dame a Bologna, che negli anni ’70 e ’80 fu un luogo di passaggio quasi obbligato per artisti e intellettuali. Francesco Guccini era di casa, ma molti altri l’hanno frequentata e vi si sono esibiti. Citiamo Lauzi, Vecchioni, Conte, oltre naturalmente al bolognese Dalla. Un locale storico, che chiuse nel 1987, e che dopo 30 anni ha riaperto da poco, con la grande volontà dell’avvocato Andrea Bolognini, grande appassionato di canzone d’autore.

La riapertura ufficiale è avvenuta a marzo con una lezione-spettacolo di Paolo Talanca sui cantautori genovesi, e l’intervista-concerto di Francesco Baccini.

Serate successive hanno visto protagonisti Roberta Giallo e Carlo Valente. Prossimi appuntamenti tra aprile e maggio con Sergio Cammariere e Max Manfredi. Chi volesse informazioni può trovarle sul sito dell’Osteria.

Francesco Baccini durante l'intervista-concerto all'Osteria delle Dame

Post recenti
Archivio
Il Mondo che c'è – Bologna  – Reg. Tribunale di Bologna n. 8441  del 10/11/2016  – Privacy Policy