La crisi della Demm di Porretta Terme: qualcosa si muove...

Firmato al Ministero del Lavoro il decreto per il rinnovo della cassa integrazione straordinaria fino al 21 luglio 2018: a questo punto i lavoratori sperano solo che l'Inps effettui il pagamento in tempi brevi, considerato che i 200 dipendenti non percepiscono lo stipendio dallo scorso mese di agosto.

L'annuncio è stato dato dal sindaco Giuseppe Nanni e dal suo vice Elena Gaggioli appena ricevuta la notizia dal sottosegretario al ministero del Lavoro Luigi Bobba, dall'assessore regionale Palma Costi e dal parlamentare Gianluca Benamati.

Piccoli passi dopo che i lavoratori hanno fatto sentire la loro voce e che hanno espresso il loro disagio sfociato nella manifestazione di venerdì13 ottobre da noi passata attraverso queste pagine di Brevi News, piccoli passi che non risolvono il problema perché, comunque, bisogna assolutamente trovare un acquirente che rilevi la Demm e che la rilanci sul mercato.

Lorenzo Lazzari

Post recenti
Archivio
Il Mondo che c'è – Bologna  – Reg. Tribunale di Bologna n. 8441  del 10/11/2016  – Privacy Policy