Buone notizie dalla DEMM

Dopo la fumata nera che è uscita a inizio dicembre dall'incontro al Ministero dello Sviluppo Economico, con grande preoccupazione della FIOM e delle Istituzioni locali, si è appresa una notizia che fa ben sperare per il futuro dell’azienda porrettana: è stata ufficializzata la proroga fino al 31 gennaio del termine per la presentazione d'interesse per l'acquisto della storica azienda, termine che era scaduto il 31 dicembre scorso. La scelta di prorogare questo termine è stata dettata da recenti contatti con potenziali acquirenti, alcuni dei quali hanno già visitato l’azienda, ed è auspicabile che questi interessi manifestati conducano ad una… fumata bianca!

Non dimentichiamo che il mandato per la gestione dell'amministrazione controllata è stata affidata nel 2015 al commissario Umberto Tombari e, rinnovata più volte, scadrà alla fine di luglio, termine ultimo della copertura della cassa integrazione straordinaria.

Sicuramente la proroga è una notizia positiva, ha commentato il segretario della FIOM-CISL Marino Mazzini. Cauto ottimismo viene manifestato dall’Amministrazione Comunale di Alto Reno Terme sia per voce del Sindaco Giuseppe Nanni che della Vice Elena Gaggioli. L’Onorevole Gianluca Benamati, capogruppo PD in commissione Attività Produttive, manifesta ottimismo. Il funzionario della FIOM-CGIL Amos Vezzali afferma: “Prendiamo atto di questa proroga e rimaniamo in attesa dell' incontro del 18 gennaio”.

Post recenti
Archivio
Il Mondo che c'è – Bologna  – Reg. Tribunale di Bologna n. 8441  del 10/11/2016  – Privacy Policy